Il corso di editing, curato da Manuela Meloni, ha offerto gli strumenti teorici e pratici per dare coerenza e personalità al proprio progetto fotografico.

L’editing è la personalità di un lavoro fotografico. Varia in base alla sua destinazione, che possa essere una mostra, un articolo giornalistico o un libro. Racchiude quello che “è” il fotografo, con il suo punto di vista, il suo approccio e il suo background culturale.

Il processo di selezione inizia dalla stesura di un progetto: cosa fotografare e perché, ma soprattutto in che modo. La scelta di una chiave di lettura del proprio progetto diventa la guida a un editing intelligente e consapevole che ci aiuta a uniformare la narrazione visiva. Esso è la parte più difficile dell’intero processo progettuale fotografico: un editing sbagliato purtroppo può influire negativamente sull’intero lavoro e non riuscire ad esaltarne gli aspetti contenutivi.

Il corso è stato diviso in due sezioni. Nella prima parte teorica, è stato descritto il ruolo del Photoeditor, tema affiancato da una analisi progettuale del lavoro di alcuni fotografi contemporanei per capirne i vari aspetti narrativi e come un editing possa cambiare in base alla sua destinazione. Il fine è quello di pensare alla fotografia non solo come mezzo ma come linguaggio all’interno di un progetto articolato.
La seconda parte pratica ha invece visto i partecipanti coinvolti nella stesura di un breve progetto collettivo e, successivamente, di scatto sul campo. In seguito, sono state affrontate le esclusioni e le inclusioni fotografiche, differenziando la bella dalla buona foto, durante revisioni collettive.

Le lezioni si sono svolte al Lab Vega, lo spazio di co-working sede dell’Ass. Puntozero, nel mese di gennaio 2018.

Manuela Meloni (Cagliari, 1985) è una fotografa italiana freelance con base tra Firenze e Cagliari. Nel 2011 si è laureata presso l’Accademia Albertina di Belle Arti di Torino.
Ha continuato i suoi studi conseguendo un Master in fotogiornalismo presso l’Istituto Superiore di Fotografia e Comunicazione Integrata (ISFCI) di Roma. Attualmente collabora con l’Agenzia Contrasto. Ha esposto per il MAN di Nuoro, Trentino Immagini, Festival dell’Ambiente a Taranto, Foto Leggendo a Roma e altri.
Tra le pubblicazioni “Il racconto onesto” di Goffredo Fofi per Contrasto Books.

A seguire, i progetti fotografici sviluppati dagli allievi nel quartiere di Is Mirrionis a Cagliari.

Posted by:Puntozero Associazione Culturale