“Cosa è casa?”, un laboratorio di fotografia analogica ideato e realizzato in collaborazione con l’Associazione EFYS Onlus per il progetto “Cittadini al Centro”

Il laboratorio ha unito il ritratto inteso come strumento conoscitivo alle tradizionali pratiche di sviluppo e stampa in camera oscura per indagare i temi dell’abitare, della casa e dell’identità.

I partecipanti, in un set appositamente allestito, hanno avuto l’occasione di ritrarre tutti coloro che hanno risposto alla call proposta dall’Ass. Cult.Puntozero e dall’Ass. Efys ONLUS; l’obiettivo era quello di coinvolgere l’intera cittadinanza: i modelli hanno posato con un oggetto (una foto, un libro, un soprammobile…) che rimanda alla loro idea di “casa”. La pratica del ritratto ha portato fotografi e  modelli ad un momento di ascolto, di comprensione e di condivisione. Il laboratorio ha creato un mosaico di esperienze che ha preso forma nell’esposizione delle fotografie tenuta in occasione della serata di presentazione pubblica.

Per la realizzazione delle fotografie è stato utilizzato un corredo analogico, con pellicole in bianco e nero. I partecipanti hanno curato le successive fasi di sviluppo e di stampa, portate avanti nella tradizionale camera oscura con chimici, ingranditore e luce rossa di sicurezza. Tutti i materiali sono stati forniti dal nostro sponsor tecnico Photofuture.

Sul canale YouTube dell’Ass. EFYS è possibile vedere il breve filmato realizzato dagli allievi del corso di video documentario di “Cittadini al Centro”: interviste, backstage e curiosità per scoprire di più sulle attività.

 

Posted by:Puntozero Associazione Culturale